Viaggiare con il caravan

Per gli amanti della natura e dell’aria aperta, il caravan è una soluzione ideale: è costituito da un telaio su cui è impiantato un abitacolo, il tutto agganciato a un veicolo per il traino, ad esempio la propria automobile.

 

Spesso si sente usare anche il termine roulotte, anche se per il Codice della strada italiano il termine impiegato è quello di caravan.

 

Le roulotte sono preferite all'estero

In Italia, con l'avvento dei camper, l'impiego di caravan si era in parte ridotto rispetto all'ampia diffusione degli anni Ottanta. In altri paesi europei e nell'America del Nord rimane invece il mezzo più impiegato per le vacanze. Tuttavia, ci sono segnali di una ripresa della sua popolarità anche fra i viaggiatori italiani.

 

Vantaggi del caravan

Uno dei vantaggi del caravan rispetto al camper è la possibilità di poter far sostare l'abitacolo, ad esempio, in un'area di sosta o in un campeggio e, di lì, impiegare solo l'automobile per gli spostamenti necessari.

 

Inoltre, i prezzi di vendita dei caravan sono diventati molto competitivi fornendo, al contempo, un equipaggiamento moderno. L'abitacolo è generalmente dotato di angolo cottura, letti, divani e servizi igienici: insomma, una piccola casa trasportabile in vacanza!

 

 

 

camper_9.jpg

 

 

 

Raccomandazioni per i conducenti

Il rimorchio che viene agganciato all'auto ha, comunque, un peso ragguardevole e quindi, per prima cosa, va consultato il libretto di circolazione per conoscere quale peso possa essere rimorchiato.

 

Inoltre, è opportuno, per prudenza, non sovraccaricare il caravan con troppe cose stipate in uno spazio comunque limitato e, in secondo luogo, è consigliabile porre gli oggetti più pesanti al centro, lontano dall’asse delle ruote.

 

Quando si guida un’auto con un rimorchio, lo stile di guida deve essere necessariamente molto più misurato. Infatti, è necessaria una prudenza ancora maggiore e una serie di accortezze. Questo vale specialmente nelle curve, dove bisogna seguire una traiettoria ampia affinché anche il rimorchio rimanga correttamente all’interno della carreggiata.

 

Se invece si presentano delle strettoie bisognerà calcolare bene lo spazio a disposizione per evitare di rimanere incastrati.

 

In generale, vanno ovviamente evitate tutte le manovre brusche e improvvise. Prestare poi molta attenzione a quando ci si muove in retromarcia.

 

Limiti di velocità

Si rammenti che con il caravan valgono i limiti di velocità stabiliti per chi viaggia con rimorchio, per cui 70 km/h su strade extraurbane principali o secondarie e 80 km/h in autostrada.

 

Chiedi maggiori informazioni sulle soluzioni per assicurazione camper

Compila il modulo con i tuoi dati per ricevere dettagli ed aggiornamenti.

Compilando il modulo acconsenti al trattamento dati come previsto da informativa privacy

 
Accetto
 
Non accetto